SERVIZIO VACCINAZIONI

Descrizione:

 

Il  servizio interagisce, al fine di garantire l’erogazione dei  LEA, con il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria dell’ATS della Montagna. 
Esso svolge le seguenti attività:
- vaccinazione universale: tutte le attività comprese le fasi di pianificazione e gestione dell’offerta secondo gli specifici indirizzi regionali;
- vaccinazione categorie a rischio (patologia, status): tutta le attività comprese le fasi di pianificazione e gestione dell’offerta secondo gli specifici indirizzi regionali, in raccordo con le strutture organizzative cliniche e con la medicina del territorio per l’identificazione del target;
- profilassi internazionale.

Le attività vaccinali universali e le categorie a rischio sono garantite in ogni Presidio Socio Sanitario Territoriale - PreSST, mentre per i viaggiatori internazionali sono attivi  gli ambulatori nelle sedi territoriali di Bormio, Tirano, Sondrio, Morbegno e Chiavenna.

VACCINAZIONI ADULTI
• Vaccinazione antitetanica
È importante che tutta la popolazione effettui la vaccinazione antitetanica, indipendentemente dal lavoro svolto. La verifica del proprio stato di immunità può essere effettuata tramite un test ematico.
Per maggiori informazioni è possibile telefonare ai distretti sanitari, negli orari di apertura come sotto indicato. Il richiamo si effettua ogni 10 anni.

• Vaccinazione antidifterica
Mantenere un alto numero di soggetti anche adulti vaccinati contro la difterite permette di evitare possibili epidemie come si è verificato anche recentemente nei paesi dell’est dell’Europa.
Esiste un vaccino contro difterite e tetano (vaccino dT) che, per la sua formulazione, è utilizzato per proteggere adulti o bambini al di sopra dei sette anni, raccomandato anche nell’occasione dei richiami di antitetanica per rafforzare contemporaneamente le difese immunitarie contro il tetano e la difterite.

• Vaccinazione antiepatite B
È fortemente raccomandata per alcune categorie, definite con apposito decreto del Ministero della Salute, a rischio infezione:
- conviventi e persone a contatto con soggetti HBsAg positivi (cosiddetti portatori del virus epatite B);
- soggetti vittime di punture accidentali con aghi o strumenti potenzialmente infetti.
Per effettuare la vaccinazione è necessario portare con sè la Tessera delle vaccinazioni già eseguite (se disponibile), il consenso firmato dal genitore o dal tutore per i minori di anni 18. È opportuno conservare la tessera attestante le vaccinazioni effettuate, anche nel caso queste risalgano a molto tempo prima, presentandolo al Pronto Soccorso o al Servizio di Igiene Pubblica in caso di richiami.

• Vaccino contro l’influenza
La vaccinazione contro l'influenza è fortemente raccomandata per tutti i soggetti di età uguale o superiore ai 65 anni e per coloro che sono affetti da alcune patologie (es. diabete, malattie croniche polmonari, renali, ecc.)

VACCINAZIONI INFANZIA
Vaccinazioni obbligatorie:
dopo le modifiche introdotte in sede di conversione legislativa del DECRETO-LEGGE 7 giugno 2017, n. 73 “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale”, le vaccinazioni obbligatorie, secondo le indicazioni del Calendario allegato al Piano nazionale di prevenzione vaccinale vigente (età 0-16 anni) e in riferimento alla coorte di appartenenza, sono di seguito indicate:
anti-poliomielitica
anti-difterica
anti-tetanica
anti-epatite B
anti-pertosse
anti Haemophilus influenzae tipo B
anti-morbillo
anti-rosolia
anti-parotite
anti-varicella (solo a partire dai nati 2017. La vaccinazione viene offerta dopo il 13° mese di vita del bambino).

Non sono invece obbligatorie ma “fortemente raccomandate” le vaccinazioni:
anti-meningococco B
anti-meningococco C
anti-rota virus
anti-pneumococco

Sono esonerati dall’obbligo di vaccinazione:
• i soggetti immunizzati per effetto della malattia naturale;
• i soggetti che si trovano in specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal Medico di medicina generale o dal Pediatra di libera scelta.


Clicca qui per tutte le informazioni

Wikivaccini. Informarsi bene non fa male

SERVIZIO VACCINAZIONI

Note:

AMBULATORIO VACCINAZIONI BORMIO: Via Agoi n. 8, 23032 Bormio

Per informazioni: da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12

Tel. 0342/909155, mail: vaccinazioni.bo@asst-val.it.

 

AMBULATORIO VACCINAZIONI CHIAVENNA: Via Cereria n° 4, 23022 Chiavenna

Per informazioni: da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12

Tel. 0343/67330, email: vaccinazioni.ch@asst-val.it

 

AMBULATORIO VACCINAZIONI DONGO:  Via Falck n. 3, 22014 Dongo

Per informazioni: lunedì e mercoledì dalle ore 9 alle ore 12

Tel. 0344/973519, mail: vaccinazioni.mal@asst-val.it

 

AMBULATORIO VACCINAZIONI MORBEGNO: Via Martinelli n° 13, 23017 Morbegno

Per informazioni: da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12  

Tel. 0342/643271, email: vaccinazioni.mo@asst-val.it

 

AMBULATORIO VACCINAZIONI SONDRIO:  C/O CONDOMINIO 3 Stelle, Via Stelvio n° 32/A, 23100 Sondrio

Per informazioni: da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12

Tel. 0342/555423, email: vaccinazioni.so@asst-val.it

 

AMBULATORIO VACCINAZIONI TIRANO: Via Pedrotti n. 57,  23037 Tirano

Per informazioni: da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12

Tel. 0342/707340, email: vaccinazioni.ti@asst-val.it