ORGANISMI E COMITATI

ORGANISMI E COMITATI

Note:

Il Consiglio dei Sanitari è un organismo elettivo dell’ASST, con funzioni di consulenza tecnico-sanitaria; fornisce pareri obbligatori sulle attività tecnico-sanitarie, anche sotto il profilo organizzativo e per gli investimenti ad esse attinenti; si esprime, altresì, sulle attività di assistenza sanitaria. Il Consiglio dei Sanitari dura in carica dalla data di proclamazione alla data di scadenza dell’incarico affidato al Direttore Generale dell’Azienda.

 

 

DELIBERA DI COSTITUZIONE CONSIGLIO DEI SANITARI

DELIBERA DI SOSTITUZIONE COMPONENTE CONSIGLIO DEI SANITARI A SEGUITO DI CESSAZIONE DAL SERVIZIO

Note:

Il Comitato di Valutazione sinistri si occupa della specifica tematica della gestione dei sinistri e quindi delle richieste di risarcimento.
L’obiettivo che il CVS deve perseguire è di minimizzare l’impatto economico attraverso una serie di attività che sono meglio individuate dalla disciplina regionale di riferimento. Esso fornisce altresì un contributo alla definizione della politica di copertura assicurativa aziendale. Il CVS è stato aggiornato nella sua composizione con Deliberazione n° 257/2016 e s.m.i.
 

Note:

Il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (C.U.G.) – costituito con deliberazione del Direttore Generale n. 518 del 28/6/2019 e aggiornato con deliberazione n. 762 del 31/10/2019 ai sensi dell’art.57 del D.Lgs n. 165/2001, come modificato dall’art. 21 della Legge n.183/2010 – si propone di assicurare, nell’ambito del lavoro pubblico, parità e pari opportunità di genere, rafforzando la tutela dei lavoratori e delle lavoratrici e garantendo l’assenza di qualunque forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione, diretta e indiretta, relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, alla razza, all’origine etnica, alla disabilità, alla religione, alla lingua.

Tale organismo paritetico assume, unificandole, tutte le funzioni precedentemente attribuite ai Comitati Pari Opportunità e ai Comitati sul fenomeno del Mobbing.

Le linee guida, emanate nel 2011 dal Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione e il Ministro per le pari opportunità, hanno definito il funzionamento e l’attività del C.U.G attribuendogli tre compiti principali:

– compiti propositivi

– compiti consultivi

– compiti di verifica

Tali compiti si concretizzano, operando in stretto raccordo con il vertice dell’Amministrazione, principalmente nella formulazione di azioni positive volte a valorizzare il benessere di chi lavora, ottimizzando la produttività del lavoro pubblico.
 
Il C.U.G. ha composizione paritetica, è composto da componenti designati da ciascuna delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative ai sensi degli artt. 40 e 43 del Decreto Legislativo 165/2001 e da un pari numero di rappresentanti dell’amministrazione nonché da altrettanti componenti supplenti, assicurando nel complesso la presenza primaria di entrambi i generi.

 

Gli attuali componenti titolari e supplenti del CUG dell'ASST Valtellina e Alto Lario sono i seguenti:

TITOLARI

SUPPLENTI

Nomine Aziendali

Lina Porta (presidente)

      Daniela Rusconi

Farncesca Ciccomascolo (segretaria)

      Cristina Tudori

Rosita Franzini

      Valeria Leoncelli

Ambra Tarabini Fraticelli

      Elena Rossi

Nicoletta Trinca Colonel

      Claudio Barbonetti

Paola Giossi

      Patrizia Sossi

Nomine Sindacali Area Dirigenza

Valentina Bellia

      Michele Piavanini

Elisabetta Vitali

      Francesca Morabito

Daniela Gianatti

      Roberta Salvi

Nomine Sindacali Area Comparto

Valter Rossotti

      Simona Micale

Laura Rigamonti (vicepresidente)

      Fabiola Bongiolatti

Nadia Cola

      Paolo Mozzini

 
 

DOCUMENTAZIONE UTILE:

Piano Triennale delle Azioni Positive 2020-2022

Regolamento per il funzionamento del Comitato Unico di Garanzia (adottato con provvedimento deliberativo n. 171/2020)

Delibera di costituzione del Comitato Unico di Garanzia

Delibera di aggiornamento di costituzione del Comitato Unico di Garanzia

 

Contatti
Comitato Unico di Garanzia
Azienda Socio Sanitaria Territoriale della Valtellina e dell'Alto Lario
Via Stelvio, 25 – pad. Est, 23100 Sondrio
cug@asst-val.it

 

Note:

Il NVP verifica il sistema di valutazione delle performance, vigila sulla correttezza dei processi di misurazione e valutazione ed effettua il monitoraggio complessivo del sistema della valutazione, della trasparenza ed integrità dei controlli dell’Azienda.

Il NVP ha durata triennale e può essere rinnovato una solo volta.

Il Nucleo di Valutazione della ASST Valtellina e Alto Lario, in armonia con gli indirizzi regionali in materia, è  stato nominato dal Direttore generale con Deliberazione n. 741 del 01/12/2016.

Note:

Il Gruppo di coordinamento per l’attività di gestione del rischio costituisce il fulcro dell’attività di Rischio Clinico dell’Azienda al fine di garantire le sinergie all’interno della struttura di riferimento, in coerenza con le indicazioni dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro e in ossequio alle indicazioni regionali.

Sulla base degli indirizzi regionali contenuti nella Circolare n. 46/SAN del 2004 e successive Linee Guida Regionali, il Gruppo di Coordinamento è coordinato dal Risk Manager ed è composto da figure in grado di coprire le necessità di informazione di tutti i livelli aziendali e, in particolare, le seguenti aree: prevenzione, protezione e sicurezza, legale, tecnico patrimoniale, qualità, organizzazione sanitaria, comunicazione con i cittadini, farmacia, ingegneria clinica.

 

Il gruppo di coordinamento di gestione del rischio  della ASST Valtellina e Alto Lario è  stato nominato dal Direttore generale con Deliberazione n.  288 del 20/04/2017

Note:

Il comitato è un organismo tenico permamente di natura interdisciplinare, il cui coordinamento è affidato al DPO aziendale.

Ha il compito di cadiuvare e supportare il DPO ed il titolare del trattamento negli aspetti connessi all'applicazione del regolamento (UE) n. 679/2016.

Il Comitato, in particolare, procede:
- alla verifica dello stato di attuazione del regolamento UE in ambito aziendale;
- al completamento degli adempimenti di legge secondo la normativa europea;
- a monitorare ed aggiornare lo stato di attuazione e il livello di applicazione in ambito aziendale delle disposizioni contenute nel regolamento UE.

Il Comitato Privacy  della ASST Valtellina e Alto Lario è  stato nominato dal Direttore generale con Deliberazione n.  734 del 25/10/2019.


 

Note:

Obiettivo del Comitato è promuovere l’educazione del personale coinvolto nel processo assistenziale sui principi di trattamento del dolore e uso dei farmaci nonché di monitorare i livelli di applicazione delle linee di indirizzo. Il Comitato è stato aggiornato, nella sua composizione con delibera del Direttore Generale n. 715 del 03/10/2019.

Note:

Attua le misure di sorveglianza delle infezioni ospedaliere, raccoglie e organizza i dati epidemiologici, verifica l’applicazione delle linee guida, interviene in caso di situazioni epidemiche ricercandone la causa ed elabora le misure da applicare. Propone attività di formazione di tutto il personale per i temi di competenza. E’ presieduto dal Direttore sanitario e si avvale per le attività operative del relativo gruppo operativo CIO. 

Il comitato è stato costituito con delibera del Direttore Generale n. 851 del 13/12/2017

Note:

Svolge i compiti previsti dalla normativa vigente e, in particolare, definisce in collaborazione con il SIMT i protocolli operativi per l’utilizzo appropriato di sangue, emocomponenti ed emoderivati. Promuove formazione specifica nell’ambito delle procedure trasfusionali. E’ presieduto dal Direttore sanitario o suo delegato.

Il Comitato è stato aggiornato, nella sua composizione, con delibera del Direttore Generale n. 569 del 17/09/2018.